Scopri il nostro Digital Stand

Abbiamo creato uno Stand fieristico digitale in grado di attrarre e coinvolgere i visitatori dell’evento, rendendo la vostra presenza unica ed estremamente profittevole.

Come è cambiata la performance degli eventi grazie alla tecnologia digitale?

Eventi digitali

Sappiamo che la tecnologia degli eventi comprende strumenti digitali, app e software che semplificano la pianificazione e migliorano l’esperienza dei loro fruitori. Numerose piattaforme sono nate e sono funzionalizzate a tale fine, connettendo oltre 800.000 creatori in tutto il mondo tramite una rete digitale, nonché per mezzo dell’intelligenza artificiale e di altre integrazioni innovative.

In questa newsletter, esploreremo come la tecnologia digitale stia cambiando le regole del gioco, fornendovi alcuni spunti sulle ultimissime tendenze del 2024. Se è indubbio, infatti, quanto la tecnologia possa facilitare l’aspetto logistico degli eventi, il suo ruolo nell’engagement a livello sociale è parecchio discusso.

Le automazioni intelligenti sono in grado di fornire dati preziosi, se non essenziali, per adattare le ultimissime strategie di marketing in tempo reale, ma l’implementazione di dispositivi digitali non sempre aiuta l’interazione vis-à-vis, a volte addirittura ostacolandola. Esistono tuttavia delle
implementazioni recentissime che dimostrano come la tecnologia possa essere usata in maniera intelligente, e possa portare benefici al mondo degli eventi a 360°.

Il 2024 si profila infatti come un anno rivoluzionario per l’organizzazione degli eventi, con
avanzamenti tecnologici che promettono di trasformare radicalmente le esperienze degli
utenti. Tra le tendenze dominanti, spicca l’ascesa della realtà estesa (XR), che fonde realtà
virtuale e aumentata per offrire esperienze coinvolgenti e immersive.

Aziende come Virbela, Spazio Alternativo VR e vSpaziale stanno guidando questa evoluzione, creando ambienti virtuali 3D per eventi dinamici e interattivi. L’intelligenza artificiale (IA) sarà al centro degli eventi dei prossimi mesi, permettendo di costruire delle esperienze totalmente personalizzate e, al contempo, di catturare dati preziosi alla analisi di preferenze, comportamenti e feedback dei partecipanti. ChatGPT, Namelix e Fotor sono solo alcune delle aziende (alcune già molto note) che utilizzano IA per migliorare la narrazione degli eventi, personalizzare il branding e creare contenuti visivamente accattivanti.

La sicurezza degli eventi sarà invece garantita dall’implementazione della tecnologia blockchain, che assicurerà l’integrità dei dati, dalla biglietteria alle informazioni sui partecipanti. La sostenibilità diventa anch’essa una priorità assoluta, grazie a soluzioni ecologiche come piattaforme ad alta efficienza energetica e materiali sostenibili nelle esperienze XR. Aziende come Timely stanno promuovendo pratiche ecocompatibili, eliminando l’uso di materiali stampati tradizionali e adottando approcci rispettosi dell’ambiente, come abbiamo discusso nelle precedenti newsletter.

La tecnologia per l’accessibilità dei partecipanti si evolve, garantendo un coinvolgimento inclusivo con servizi di sottotitolazione in tempo reale, interpretazione del linguaggio dei segni e materiali accessibili. Dispositivi indossabili come badge intelligenti, fitness tracker e occhiali per la realtà aumentata migliorano l’interazione e la partecipazione, offrendo un’esperienza personalizzata e senza soluzione di continuità.

Il check-in senza contatto diventa una priorità per la sicurezza ed efficienza degli eventi, semplificando l’ingresso attraverso sistemi touchless e QR code. Il networking e l’acquisizione di lead sono rivoluzionati dall’IA, collegando i partecipanti con interessi simili e semplificando la raccolta di informazioni preziose. Infine, la tecnologia per la traduzione dal vivo abbatterà le barriere linguistiche, consentendo ai partecipanti di accedere ai contenuti dell’evento nella propria lingua preferita e ampliando la portata degli eventi su scala globale.

Interpretare, KUDO e VoiceBoxer sono alcune delle piattaforme che offrono servizi di traduzione dal vivo, garantendo un’esperienza veramente internazionale e interconnessa per tutti i partecipanti.

E voi avete già testato alcune tra queste tecnologie?

Noi vi diamo appuntamento alla prossima newsletter!


Umberto Gini e il team di Social Booth

www.socialbooth.ti

Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.
Contattaci per avere maggiori informazioni
Step 1 di 3 - Passo 1 di 3
Step 1 di 3
Nome

Se preferisci inviami una mail a umberto@socialbooth.it

Partner 2024 di

Torna in alto
Avvia la chat
1
Vuoi saperne di più?
Scan the code
👋Hai bisogno di maggiori informazioni? Scrivimi su WhatsApp